fbpx

COME PULIRE LE FINESTRE CON POCA FATICA

La pulizia delle finestre è uno dei lavori domestici più odiati dalle casalinghe, perché richiede molta fatica e i risultati non sono sempre perfetti.


Bisogna considerare che, al di là dell’igiene domestica e del piacere di avere una casa pulita, è un vetro limpido e sgrassato che permette alla luce naturale di illuminare meglio gli ambienti domestici, portando vantaggi alla nostra salute e al nostro portafoglio.


Per questo motivo vogliamo cominciare quest'articolo parlandoti della pulizia dei vetri e dicendoti che, nonostante l’operazione racchiuda molte insidie a causa degli antiestetici aloni, è bene non trascurarla e ripeterla spesso.


Sicuramente le vetrate sono parti della casa che si sporcano con facilità.
Se all’interno si depositano polvere, vapore acqueo e antiestetiche impronte, l’esterno è costantemente esposto agli agenti atmosferici, come pioggia e umidità, ma soprattutto smog che, se si vive in zone centrali, molto trafficate e inquinate, si presenta veramente come un problema serio.


Che diventa di difficile soluzione se le vetrate sono tante e di non facile accesso, come per esempio possono essere i lucernari o le finestre fisse.

Come pulire i vetri delle finestre

Oggi vogliamo darti alcuni semplicissimi consigli per pulire al meglio le tue vetrate ed eliminare gli antiestetici aloni.
E non pensare a complicatissime procedure, sono veramente piccoli accorgimenti che possono migliorarti la vita.

  • Iniziamo con il dire una cosa che a molte casalinghe sembra ovvia, ma non sanno il perché: sui vetri da pulire non deve battere il sole. Questo perché il calore dei raggi asciugherebbe troppo velocemente l’acqua e il detergente, causando la formazione di aloni difficilissimi da eliminare.
  • Per prima cosa passa un panno morbido e asciutto su tutta la superficie, sia della vetrata che dei profili. Così eliminerai il primo strato di polvere e la pulizia risulterà più agevole.
  • A questo punto passa alla pulizia con il detergente che preferisci. Ma il buon vecchio rimedio di acqua e aceto passato con fogli di giornale, rimane sempre uno dei sistemi più efficaci.
  • Usa acqua distillata, che non contiene calcare e aiuta a non lasciare aloni sui vetri.
  • Aiutati con un tergivetro estensibile, per pulire le parti più difficili da raggiungere.
  • Alla fine, passa su tutta la superficie un panno pulito di cotone o una pelle di camoscio, come quelle che usano gli autolavaggi quando asciugano la tua macchina. Infatti, hai notato che le vetture escono sempre lucide e brillanti?


Oltre alle vetrate, però, è importante anche la pulizia dei profili.


I serramenti in legno alluminio non richiedono pulizie periodiche o grandi sforzi per la manutenzione. Per questo, al momento di decidere il materiale per le tue nuove finestre, preferiscili di legno alluminio, e ti risparmierai fatiche future.


Una pulizia delle finestre, inoltre, se eseguita correttamente e con regolarità, contribuirà a mantenere elevato il tuo comfort abitativo e bella la tua casa.
Oltre ad avere finestre sempre perfette per molti e molti anni....


Come pulire il legno delle finestre

Come visto nell’articolo “Come fare la manutenzione delle finestre in legno”, è molto importante pulire per bene gli elementi in legno dei tuoi infissi. Soprattutto sulla parte esterna.
È lì che, grazie alla pioggia, si depositano i prodotti inquinanti come lo smog, le polveri, etc., generando una soluzione acida che corrode qualsiasi materiale.


Niente paura, però: per far durare le tue finestre per intere generazioni è basta avere l’accortezza di pulirle 1/2 volte l'anno usando dei prodotti specifici o, in maniera più economica, una soluzione di acqua e detersivo (liquido) per piatti. Un comune detersivo per i piatti, infatti, è un detergente ideale perché neutro e non rovina, quindi, la superficie verniciata.


Come pulire l’alluminio

Per pulire gli elementi del rivestimento esterno di una finestra in legno alluminio, puoi applicare le stesse istruzioni riguardanti il legno facendo sempre attenzione, per tutti e due i materiali, a non utilizzare prodotti abrasivi o particolarmente aggressivi (acidi, solventi, acetone, diluenti).

Un’ultima raccomandazione: evita di compiere la pulizia delle tue finestre nelle ore calde. Rischieresti la formazione di fastidiosi aloni dovuti alla veloce evaporazione dell’acqua sia sul legno sia sull’alluminio.

 

Conclusioni

Al momento di scegliere i tuoi nuovi infissi, non lasciarti guidare solo da motivazioni economiche, non affidarti a consigli di chi non è esperto, ma valuta con attenzione tutti gli aspetti di quella che è una decisione che influirà molto sulla tua vita futura affidandoti a un vero professionista che saprà darti i giusti consigli di manutenzione, facendoti scegliere le finestre più adatte alle tue esigenze.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime offerte e novità.
Privacy e Termini di Utilizzo

Azienda

Pompeja
La grande finestra italiana

È un marchio Casciello Bernardo

Via Astolelle (III trav) 10
80045 Pompei (NA)
Italy

Specialisti in:

Contatti

Ci contatti per qualsiasi informazione saremo lieti di esserle utili.

Tel. (
+39 081 863 03 51

Fax () 
+39 081 856 19 71

E-mail (
info@pompeja.it

Certificazioni

Seguici Su

© Casciello Bernardo - P.iva 03074651211