COME DIFENDERSI DAI FURBI DEL MONDO DEI SERRAMENTI

All’atto dell’acquisto del tuo nuovo serramento devi sempre assicurarti che questo abbia “tutte le carte in regola” e che sia fornito di marcatura CE.

Certo, tutti i venditori affermano che i loro prodotti sono conformi alla legge, ma le loro affermazioni da sole non bastano.
Sul mercato ci sono serramentisti che operano ai limiti della legalità.

Come posso tutelare il mio acquisto?

Per proteggere te stesso e il prodotto che stai acquistando, e pagando, puoi rivolgerti a specifiche associazioni di consumatori, che nascono proprio a tutela del mercato e degli acquirenti.

 Ad esempio Adiconsum, assieme ad associazioni di imprese operanti nel settore, ha costituito uno speciale Sportello Sicurezza Serramenti.
 

Cos’è lo Sportello Sicurezza Serramenti e come opera

Lo Sportello Sicurezza Serramenti si prefigge di:

  1. Informare e coadiuvare il consumatore e gli operatori economici;
  2. Prevenire le irregolarità, così da garantire la trasparenza del mercato e una corretta concorrenza tra le imprese del settore;
  3. Segnalare alle autorità di vigilanza e di controllo le imprese produttrici o rivenditrici di prodotti privi di Marcatura CE;
  4. Sollecitare i dovuti provvedimenti sanzionatori previsti dalla legge nei confronti dei produttori, dei rivenditori e degli importatori di serramenti, che immettono nel mercato prodotti non conformi alle normative vigenti.


Attraverso lo Sportello Sicurezza Serramenti, è possibile segnalare la fornitura di serramenti privi della documentazione necessaria richiesta dalle normative in vigore (UNI EN 14351-1), ai fini della conformità e della sicurezza dei prodotti.

In particolare, questi sono:

  • Marcatura CE
  • note informative
  • istruzioni
  • avvertenze d’uso
  • dati identificativi del produttore


In pratica, il consumatore che si accorge che il proprio serramento non è conforme alle disposizioni di legge, può farlo presente allo Sportello Sicurezza Serramenti, che solleciterà l’intervento delle autorità di controllo competenti.

Inoltre, dal 2018 è possibile segnalare prodotti contraffatti o privi di Marcatura CE direttamente attraverso la piattaforma online della Guardia di Finanza, il S.I.A.C. (Sistema Informativo Anti-Contraffazione).
 

Chi è interessato

Tutte queste considerazioni valgono sia per i produttori di serramenti che per i rivenditori di infissi, che sono tenuti a controllare che i prodotti che commercializzano siano conformi alla legge e posseggano la marcatura CE.

Infatti, il rivenditore e il produttore rischiano le stesse sanzioni economiche


Per approfondire leggi l’articolo:
I RISCHI PER CHI PRODUCE, VENDE O ACQUISTA FINESTRE
 

Conclusioni

Affidati a un professionista fidato e di rinomata esperienza e accertati, sempre, che i tuoi serramenti siano forniti di tutta la documentazione necessaria.

Questo non solo per salvaguardare l’investimento che stai facendo per la tua casa, ma soprattutto perché è un obbligo di legge.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime offerte e novità.
Privacy e Termini di Utilizzo

Azienda

Pompeja
La grande finestra italiana

È un marchio Casciello Bernardo

Via Astolelle (III trav) 10
80045 Pompei (NA)
Italy

Specialisti in:
Infissi legno bronzo
Infissi legno alluminio
Infissi in legno

 

Contatti

Ci contatti per qualsiasi informazione saremo lieti di esserle utili.

Tel. (
+39 081 863 03 51

Fax () 
+39 081 856 19 71

E-mail (
info@pompeja.it

Certificazioni

Seguici Su

© Casciello Bernardo - P.iva 03074651211