L’ORIGINE DELLE VETRATURE ALLE FINESTRE

I Romani furono i primi a dotare le finestre di tamponamento in vetro sulla struttura intesa come sistema anta - telaio rimasta sostanzialmente immutata nel tempo.

Vetro da finestra

Museo Galileo Firenze

Vetro verde chiaro
Alt. 51; larg. 45,5
Pompei, provenienza sconosciuta.
SAP, inv. 18031
I secolo d.C.

Lastra di vetro di forma quadrata. L'uso di lastre di vetro, insieme al lapis specularis era abbastanza diffuso in area vesuviana per chiudere finestre con infissi in legno sia in edifici privati che pubblici. Oltre ai reperti ancora conservati abbiamo numerose testimonianze nelle relazioni di scavo, in particolare del Settecento e dell'Ottocento, che riportano il rinvenimento a Pompei ed Ercolano di numerosi vetri da finestra. 

La più antica finestra di vetro, che la storia abbia registrato, appartiene alle “thermae” di Pompei: è un piccolo oblò di bronzo, girevole attorno a un asse orizzontale sospeso a due perni. 

Pompeja si posiziona nel solco della storia di questo fondamentale manufatto, ne raccoglie le suggestioni dell’origine ed è quotidianamente impegnata alla realizzazione di finestre semplicemente perfette.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime offerte e novità.
Privacy e Termini di Utilizzo

Azienda

Pompeja
La grande finestra italiana

È un marchio Casciello Bernardo

Via Astolelle (III trav) 10
80045 Pompei (NA)
Italy

Specialisti in:
Infissi legno bronzo
Infissi legno alluminio
Infissi in legno

 

Contatti

Ci contatti per qualsiasi informazione saremo lieti di esserle utili.

Tel. (
+39 081 863 03 51

Fax () 
+39 081 856 19 71

E-mail (
info@pompeja.it

Certificazioni

Seguici Su

© Casciello Bernardo - P.iva 03074651211